Il blog di cosmetici - su bellezza, cura e stile di vita

Alessandro Latorre - 13-05-2019
Come proteggere i capelli dal cloro?
Capelli

Come proteggere i capelli dal cloro?

Il nuoto è un ottimo esercizio, ma il contatto frequente con prodotti chimici nelle piscine può influenzare  negativamente sui capelli.

Il contatto con l'acqua clorata non favorisce occhi, pelle e capelli, perché il cloro irrita e asciuga. Tuttavia, a bassa concentrazione è molto efficace, perché consente di mantenere l'acqua pulita mentre rimuove i batteri nocivi. Impara come proteggere i capelli dal cloro.

L'effetto del cloro sui capelli

Le visite brevi e occasionali in piscina non dovrebbero influire in modo significativo sulla condizione dei tuoi capelli. Tuttavia, frequenti contatti con acqua clorata possono contribuire alla loro distruzione. Il cloro sciacqua gli oli naturali dai capelli, lascia le squame apert e quindi indebolisce i capelli. I capelli sono visibilmente secchi e ruvidi.

Come proteggere i capelli dal cloro?

Comunque, i nuotatori non sono più vulnerabili alla caduta dei capelli di altri. Ci sono prove che dimostrano che in caso di maggiore contatto con il cloro il cuoio capelluto può diventare secco e incline al esfoliazione. Ad alte concentrazioni di sostanze chimiche, i capelli si assottigliano e  cadono.

Il cambiamento del colore dei capelli a colpa del'acqua della piscina

Le decolorazioni verdi, che a volte appaiono sui capelli dei nuotatori, soprattutto quelli con capelli chiari, non sono il risultato diretto dell'acqua clorata nelle piscine.

Lo scolorimento è causato dai metalli contenuti nell'acqua, anche la tintura dei capelli e il cloro possono esacerbare questo processo. Sia il contatto con il cloro che alcuni trattamenti per capelli possono contribuire all'indebolimento dei capelli e, di conseguenza, le squame aprte possono facilmente assorbire altre sostanze nocive che causano lo scolorimento.

Come proteggere i capelli dal cloro?

Protezione dei capelli - consigli per i nuotatori

  • Prima di nuotare, sciacquare i capelli con acqua e applicare un balsamo. I capelli saranno idratati e questo aiuterà a proteggere dall'ulteriore assorbimento di acqua clorata immediatamente dopo l'ingresso nella piscina.
  • Indossare una cuffia nuoto ben aderente.
  • Dopo aver nuotato, risciacquare e lavare i capelli, applicare un balsamo. Eliminerai le sostanze nocive dalla piscina, idraterai i capelli e ripristinerai gli oli naturali precedentemente sciacquati. Chiedete al vostro parrucchiere o al farmacista di prodotti per capelli speciali che proteggono i capelli dei nuotatori.
  • In estate, cambia le tue abitudini e occasionalmente usa le piscine con acqua clorata. Invece, utilizzi le risorse naturali come un ruscello di montagna freddo o rinfrescanti onde dell'oceano.
  • Le piscine pulite con metodi alternativi, come il sale o la pulizia con l'uso di ozono, stanno diventando sempre più popolari. Cerca piscine nei centri benessere e nelle palestre della tua zona. Se hai la tua piscina, puoi prendere in considerazione la disinfezione naturale o utilizzare le piante per filtrare l'acqua, creando così una "piscina naturale" o "stagno".